sabato 20 gennaio 2018


...questa frolla per me è a dir poco deliziosa, infatti, oltre ad essere semplicissima da realizzare è anche molto versatile, si presta alla realizzazione sia di crostate con confettura, crema al cioccolato, frutta fresca come, può essere usata per preparare degli ottimi di biscotti, è morbida, ma allo stesso tempo, rimane croccante, consentendo di contenere farci di ogni tipo, senza sbriciolarsi facilmente.
...pasta frolla con miele del maestro Continisio, che ormai è diventata mia!!

Pasta Frolla con Miele di Adriano

Preparazione 8-10 min
Riposo 1-12 ore
Cottura 25 min

Ingredienti per uno stampo da 28 cm
315 g di farina “00”
35 g di fecola di patate
175 g di burro
88 g di zucchero a velo
53 g di uova intere
2 g di sale
2 g di lievito istantaneo  per dolci
7 g di succo di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Zeste di 1 limone

Procedimento
Setacciate  la farina con il lievito  nella ciotola della planetaria, tagliate a cubetti il burro freddo e con l’aiuto della foglia lavorate fino ad ottenere delle briciole, a questo punto unire lo zucchero, successivamente le uova, il succo di limone e gli aromi. Lavorate ancora qualche minuto fino a compattare l’impasto.
Per far sì che il burro si compatti, i sapori si fondano tra loro e che i legami formati durante la lavorazione si dissolvano, va fatta riposare in frigo per un minimo di un’ora o meglio tutta la notte.
Per un guscio di frolla da farcire, imburrate o rivestite uno stampo con carta da forno.

Tagliate due fogli di carta da forno lunghi circa 35/40 cm ponete al centro la pasta, con l’aiuto di un matterello stendete, in modo uniforme, la frolla spassa circa 1/2 cm togliete il foglio di carta superiore e adagiate nello stampo la frolla, facendola aderire bn al fondo e ai bordi.
Togliete alche il secondo foglio di carta, con l’aiuto di una forchetta bucherellate il fondo, ricoprite nuovamente con la carta da forno riempite lo stampo con ceci, fagioli o con le apposite sfere, in modo tale da evitare che la frolla gonfi troppo e/o si deformi.
Infornate a 160* C Dopo 15 min. Togliete la carta da forno e continuate la cottura fino a doratura, circa 10/15 min.
Lasciate raffreddare e farcite a piacere. In questa della foto ho messo Crema Pasticcera, frutta fresca e ho lucidato con gelatina di albicocca leggermente intiepidita, ma se gradite potete usare anche gelatina alimentare.

NOTE: la frolla può essere anche congelata in panetti o già stesa tra due fogli di carta e poi arrotolata.
La crostata con crema e fruttasi conserva in frigo per 4-5 gg.

Nessun commento:

Posta un commento