giovedì 1 febbraio 2018

Fiocchi di Latte ai Frutti Rossi





...tutto è nato da un barattolo di latte condensato aperto in frigo che invocava pietà ad ogni mio sguardo, ho cercato un pò in rete ma non mi ha convinto niente, cosi ho deciso di sperimentare, sicura che qualche cosa venisse fuori...si...ma per la pattumiera :°D
non pensavo a qualche cosa di tanto buono e soffice, al morso è letteralmente evanescente, queste brioche sono adatte sia alla colazione che  alla merenda, per chi non ama le cose troppo dolci queste brioche lo sono al punto giusto, tanto da poter essere mangiata anche senza farcire, ma se le accompagnate con un buon gelato, come un velo di marmellata o cioccolato, non ve ne pentirete!



Fiocchi di latte ai Frutti Rossi Preparazione 1,20 h Riposo e lievitazione 2-12 h
cottura 13 min
grado di difficolta: medio\alto
Ingredienti per 24 pz
per il poolish: 100 g di farina w 330 100 g di latte intero 10 g di lievito di birra fresco 1 cucchiaino di miele di agrumi o acacia zeste di 1/2 arancia per l'impasto delle brioche Poolisch 400 g di farina forte W330 o una comune manitoba del supermercato 2 uova intere 200 g di latte condensato zuccherato 60 g di zucchero 80 g di burro 80 g di latte intero 7 g di sale zeste di 1/2 limone e 1 mandarino 50 g di frutti rossi 1 cucchiaino di estratto vaniglia o semi di 1/2 bacca per lucidare: 3 cucchiai di acqua 2 cucchiai di zucchero Procedimento Prendete dal totale 20 g di burro mettetelo in una padellina, scioglietelo a fuoco lento, aggiungete le zeste degli agrum,i ai primi sfrigolii, spegnete, coprite e mettete in frigo. Versate in un pentolino l'acqua e lo zucchero, ponete sul fuoco vivo fino ad ottenere uno sciroppo e coprite. Preparate il poolisch.
Intiepidite il latte, versatelo nella ciotola della planetaria, sciogliete il miele, il lievito e le zeste dell'arancia. Appena tutto sarà sciolto aggiungete la farina, con l'aiuto di una spatola miscelate il tutto, facendo attenzione a ripulire bene le pareti della ciotola, coprite con pellicola, lasciate lievitare per 60- 90 min (dipende dalle temperature). Quando il poolisch è pronto, versate sopra tutto il latte condensato e il latte restante, avviate la macchina con la foglia, mescolate per 10 secondi a bassa velocità, subito dopo unite quasi tutta la farina, tranne 3 cucchiai, alzate la velocità (del ken a 1 ). Lavorate per circa 12-15 min o fino a incordatura, a questo punto unite il primo uovo seguito da 30g di zucchero e un o spolvero di farina, appena l'impasto si aggrappa al gancio, lasciando le pareti della ciotola pulite, unite il secondo uovo con zucchero, sale e un cucchiaio di farina, riportate nuovamente l'impasto a incordatura, se occorre ribaltatelo, appena l'impasto e' compatto e aggrappato al gancio unite il burro aromatizzato, successivamente il burro morbido in piccoli fiocchetti, in 2-3 tempi, aiutandovi con piccoli spolveri di farina, per riprendere l'impasto, continuando a lavorare, versate a filo l'estratto di vaniglia; Continuate ad impastare, fino ad ottenere il velo (Se vi è avanzata della farina, inseritela all'impasto). Abbassate la velocità della macchina, inserite la frutta, facendo attenzione a non "strappare" la massa. Arrotolate l'impasto nella ciotola, coprite con una pellicola e lasciate lievitare per 20 min. A questo punto, ci sono due possibilità: -continuare la lievitazione a 26°C fino al raddoppio -trasferire il contenitore ben sigillato in frigo a 5-6°C per 12-15 ore massimo, trascorso questo tempo di riposo in frigo, lasciatelo a temperatura ambiente per circa 30 min. se occorre date un giro di pieghe di sovrapposizione o pieghe a tre.
in entrambi i casi dividete in pezzi da 50 g arrotondate a palla e poneteli su di una leccarda ricoperta di carta da forno e lasciate lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora).
Infornate a 170°C per 12-13 min. appena fuori dal forno lucidate. NOTE: Se vi piace più ricco, potete aumentare la quantità di frutti rossi fino a 100 g. o sostituirli con gocce di cioccolato (in questo caso non superate i 70 g di cioccolato), frutta candita, frutta secca, ecc. o lasciarlo neutro. Un'alternativa più sbrigativa ma ugualmente ottima, è quella di realizzare un'unica brioche, dividendo l' impasto in due stampi da plum-cake 25x10x7 , in questo caso la cottura passa a 40 min circa. Una volta cotte e raffreddate, le brioche si possono congelare, per rinvenirle basterà metterle, congelate o scongelate in forno NON preriscaldato portarlo a 120° lasciare le brioche piccole per 5-6 min e le grandi per circa 15 min. spruzzando, con uno spruzzino un po' di acqua nei primi 5 min. Se non avete un forno con vapore.

Nessun commento:

Posta un commento