venerdì 23 febbraio 2018

Pane di Semola Di Grano Duro di anice e cannella



Pane di Semola Di Grano Duro
di Anice e Cannella
Preparazione 1 ora
Lievitazione 6-7 ore 
Cottura 1 ora
Difficoltà Medio/Alta

Ingredienti
450 g di farina di semola rimacinata di grano duro
150 g di farina di semola di grano duro integrale senatore cappelli (in alternativa tutta farina di semola di grano duro)
335 g di acqua +12o g
12 g di sale
150 g di lievito madre rinfrescato e maturo


Procedimento
Setacciate le due farine.
Versate 335 g dell'acqua prevista, nella ciotola dell'impastatrice insieme a 450 g di farina. Copri con pellicola e lascia in autolisi 30'.
Dopo una decina di minuti mettete in una ciotola i 120 g di acqua e il lievito madre a piccoli pezzetti. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare 20 min.
Terminati i 30' dell'autolisi e, quindi i 20 del riposo del lievito, montate la foglia  a bassa velocità, aggiungete l'acqua con la pasta madre, impastate le due masse, bastano una ventina di secondi, poi aggiungete due cucchiaiate di farina, fate assorbire e aggiungete tutto il sale. Poi, dopo pochissimi secondi, il resto della farina.
Quando la farina si è idratata alzate la velocità e impastate per una decina di minuti.

Arrotondate l'impasto, coprite con pellicola, dopo 90' fate una piega a tre .
Al raddoppio del volume, dopo circa 3h e 30', arrotondate l'impasto sulla tavola spolverata di farina. Coprite con pellicola, attendete una trentina di minuti e procedete alla formatura del pane desiderata.
Ponete il pane in un canovaccio ben infarinato, con la chiusura sopra, chiudete il canovaccio attorno al filone di modo che lo tenga bene in forma. Appoggiate sopra una pellicola in modo da non farlo seccare.
Dopo circa 1 h, se che il canovaccio 'vuole scoppiare' controllate se è arrivato il momento della cottura, premendo con le dita, delicatamente, ai lati e al centro del pane, l'impasto deve tornare indietro lentamente e lasciare appena il segno della fossetta.
Nel frattempo accendete il forno statico a 250°C con una leccarda di ferro sulla prima tacca in basso o una pietra refrattaria
Se è giunto il momento della cottura, ribaltate il pane su una pala infarinata, incidete la superficie e infornate.

Dopo 15' abbassate la temperatura a 200° cuocete per altri 45-50'. Controllando ogni tanto che il fondo del pane non si bruci
Il pane è cotto quando, bussando nella parte inferiore, questa suonerà a vuoto e, premendo ai lati, sarà ben cotto.

Nessun commento:

Posta un commento